Chi siamo

RaccontiRosanero.com nasce il 17 ottobre 2016, ponendosi l’obiettivo di offrire ai tifosi uno stile “diverso” per potersi informare sul Palermo. La proposta ed anche la sfida lanciata è quella di non comunicare più le vicende rosanero, bensì di raccontarle.

Tutto prende origine da una mia personale idea. Mi chiamo Luca La Barbera, un ragazzo palermitano emigrato in Austria per motivazioni lavorative e amante della scrittura e dello sport, innamorato del Palermo.

Sarà proprio l’amore per Palermo e per il Palermo l’energia da cui prende vita RaccontiRosanero.com, dove darò libero sfogo alle mie impressioni e alle mie idee sulle vicende del Palermo e nel quale potrò riproporre e continuare alcune vecchie rubriche da me create in passato e darne vita ad altre completamente inedite.

Nell’arco del suo primo anno, RaccontiRosanero.com riesce a conquistare il popolo del web con decine di migliaia di letture, grazie soprattutto alla particolare attenzione data al settore giovanile del Palermo che finalmente finisce sotto i riflettori. Dopo circa un anno di vita, il progetto si conclude a causa del mio trasferimento all’estero, che non mi consente più di poter garantire la costanza a cui i lettori erano abituati. Il richiamo dei colori rosanero, la passione nel convertire in parole scritte le emozioni che il Palermo mi suscita, nonché l’amore viscerale verso questo sito web in quanto mia creatura è però forte e seppur in maniera ridimensionata, RaccontiRosanero.com ritorna online.

Oltre al sito, è online anche la pagina Facebook.

Vuoi dare il tuo contributo a RaccontiRosanero.com con foto dal campo, video e/o articoli, vuoi collaborare con noi o semplicemente vuoi aggiornarci su qualche notizia che non abbiamo ancora riportato? Contattaci a labarbera.luca@gmail.com o compila il nostro form nella sezione “Contatti”. Puoi essere anche tu parte integrante del nostro progetto.

Questo sito web utilizza i cookie per assicurarsi di offrirti la migliore esperienza. Se continui ad usare questo sito deduciamo che per te non è un problema Ok